Pubblicati da CAES due “case histories” e ci siamo anche noi con Lab Altobello!

28 agosto 2015 Sumo Lab Coworking+Baby, Lab Extra, Lab Family, Lab Training, Start-up & Innovazione Sociale

Pubblichiamo dal sito del Consorzio CAES – Gruppo Assimoco
Siamo felici ed orgogliosi di raccontarvi che i primi due “case histories” (di 3) selezionati all’interno dell’iniziativa indetta del Gruppo Assimoco “UN NEO-WELFARE PER LA FAMIGLIA 2.0 “, sono progetti elaborati da due “nostre” cooperative/associazioni!

Siamo felici ed orgogliosi di raccontarvi che i primi due “casies hstories”  (dei 3) selezionati da una giuria competente all’interno dell’iniziativa indetta del Gruppo Assimoco “UN NEO-WELFARE PER LA FAMIGLIA 2.0 “,  sono progetti elaborati da due “nostre” cooperative/associazioni per cui abbiamo fatto da “segnalatori” alla Compagnia!

Si tratta della cooperativa sociale SUMO, che si è aggiudicata il primo posto con il progetto “Armonizzare tempi di vita e lavoro in provincia di Venezia”, redatto insieme a Formaset di Mestre e relativo all’esperienza di “LAB Altobello” -un peculiare e riuscito esperimento di mix-welfare del territorio mestrino; e dell’associazione L’Arcobaleno Onlus di Bergamo, che con il progetto “la Porta è Aperta” -il racconto della quasi ventennale esperienza dell’associazione nell’accoglienza, il supporto a 360 gradi e la promozione dell’integrazione di cittadini immigrati sul territorio orobico, ha conseguito il secondo posto.

Entrambi i progetti sono stati inseriti nel Rapporto 2015 sul neo welfare stilato da Assimoco e presentato alla Camera dei Deputati il 27 maggio scorso, ed hanno riceuto ciascuno € 5000,00 a titolo di sovvenzionamento, devoluti dal Gruppo Assimoco.

A loro i nostri sinceri complimenti!

Questi i loro link

http://www.sumonline.it/ – http://www.labaltobello.it/

http://www.arcobaleno-bergamo.it/

Di seguito i loro progetti, e la sentisi del Rapporto 2015 ad opera di Assimoco

Couldn't resolve host 'urls.api.twitter.com'