Category: Senza categoria

ATTENTI AL LIBRO – Quale biblioteca dei ragazzi?

7 dicembre 2018 Sumo Appuntamenti, Associazioni, Blog, Giovani, Scuola, Senza categoria

“ATTENTI AL LIBRO
Quale biblioteca dei ragazzi?”

Quali sono le caratteristiche che una biblioteca deve avere se vuole rivolgersi ad un pubblico adolescente? Come deve essere realizzata se aspira a diventare un luogo di riferimento e di socializzazione per i giovani del territorio?

Ne discuteremo grazie al contributo di due classi del liceo Stefanini e a numerosi ospiti.

Il Workshop si terrà Venerdì 14 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 presso l’auditorium del Centro Civico, Parco Bissuola-Albanese, via Gori 8, Venezia-Mestre.

La partecipazione è libera e gratuita; è gradita conferma scrivendo un’email a sumo.lavoro@gmail.com

Il workshop è realizzato nell’ambito del Progetto “Biblioteca 4.0” nell’ambito della DGR n.1292 del 29 agosto 2017.

sumo_locandina

 

La palestra delle competenze

30 ottobre 2018 Sumo corsi, Fragilità, Lab Training, lavoro, News, Politiche Attive, Senza categoria

Art.1 Il progetto

BumoBee (Business models for Benefit enterprises) è un progetto di ricerca-azione sul tema delle imprese
benefit promosso da Fondazione Università Ca’ Foscari Venezia e finanziato dalla Regione del Veneto – STRUMENTI DI INNOVAZIONE SOCIALE – ANNO 2017 con DGR. n. 1267 del 08 agosto 2017 – Codice: 3706-1-1267-2017 – CUP: H75H17000520009- Il presente bando mira a selezionare gli 8 destinatari dell’intervento “Palestra formativa per allenare le competenze trasversali – 2″.

Art.2 L’intervento

Gli 8 destinatari dell’intervento parteciperanno ad un corso di formazione gratuito di 40 ore che si terrà in via Altobello 7L a Mestre in orario pomeridiano a partire da fine Novembre.
L’obiettivo dell’intervento è dare ai destinatari l’occasione per sviluppare strategie utili per un efficace inserimento nel mercato del lavoro e per implementare competenze trasversali adatte ai fabbisogni professionali individuati nel territorio, imparando a pianificare e concretizzare le attività che creano valore non solo per l’individuo ma anche per la realtà lavorativa in cui si lavora e acquisendo la capacità di progettare, programmare e realizzare nel momento stesso in cui si vuole realizzare un’azione determinata.
Attraverso i processi di verifica e valutazione dei risultati di apprendimento, si accerterà che i corsisti abbiano sviluppato competenze previste quali: relazionarsi in modo efficace nei contesti lavorativi con superiori e colleghi e saper gestire i conflitti, comprendere le regole e le norme che caratterizzano il mondo del lavoro con un approccio critico, allineare la propria vision interna con i valori del mercato del lavoro.

Art.3 I Beneficiari

Saranno ammessi all’intervento 8 destinatari disoccupati senza un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi e che si trovino inoltre in almeno una delle seguenti condizioni:

– Essere disoccupato da più di 12 mesi (con Did aggiornata);
– avere tra i 15 e i 24 anni:
– non possedere un diploma di scuola media superiore o professionale (livello ISCED 3) o aver completato la formazione a tempo pieno da non più di due anni e non aver ancora ottenuto il primo impiego regolarmente retribuito;

– avere superato i 50 anni di età;
– essere un adulto che vive solo con una o più persone a carico;
– essere occupato in professioni o settori caratterizzati da un tasso di disparità uomo- donna che su-
pera almeno del 25% la disparità media uomo-donna in tutti i settori economici in Italia se il lavorato-
re interessato appartiene al genere sotto-rappresentato;
– appartenere a una minoranza etnica e avere la necessità di migliorare la propria formazione linguisti-
ca e professionale o la propria esperienza lavorativa per aumentare le prospettive di accesso a un’occupazione stabile;
– essere soggetti svantaggiati ai sensi dell’articolo 4 comma 1 della legge 381/1991;
– essere soggetti a rischio di esclusione sociale e povertà, altri soggetti particolarmente vulnerabili;
– essere soggetti con disabilità (L.68/99);
– essere soggetti appartenenti a famiglie senza reddito, monoparentali o monoreddito con figli a carico.

Art.4 Le modalità di partecipazione
Scaricare la domanda di partecipazione dal sito www.sumonline.it. QUI.
Compilare e consegnare la domanda di partecipazione entro il 28 novembre 2018 accompagnandola a copia di:
– un documento valido del candidato
– codice fiscale del candidato
– la documentazione comprovante i requisiti elencati al punto 3
Consegnare i documenti inviandoli per email a sumo.lavoro@gmail.com o consegnandoli a mano presso Lab Altobello, via Altobello 7L Mestre Venezia.

Art.5 Tempi e selezioni

L’ammissibilità delle domanda verrà valutata in ordine cronologico di arrivo e la selezione avverrà mediante
un colloquio di tipo attitudinale e motivazionale condotto da una commissione interna.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AICT 2018 – Attivamente Inclusi Con il Territorio

29 ottobre 2018 Sumo corsi, Democrazia partecipativa, Fragilità, lavoro, News, Politiche Attive, Senza categoria

In via di approvazione il nuovo progetto AICT 2018 – DGR 985/2018 –
(La realizzazione delle attività sarà subordinata all’approvazione del progetto stesso da parte dell’Amministrazione regionale.)

Con un insieme integrato di azioni, completamente gratuite per i destinatari, il progetto si propone di favorire il reinserimento sociale e lavorativo di persone disoccupate, attraverso l’offerta di interventi di politica attiva del lavoro (formazione, tirocini, supporto all’inserimento lavorativo), incentivi all’assunzione e interventi di consulenza alle imprese soggette agli obblighi previsti per il collocamento di lavoratori disabili L.68/99.

Se si possiedono i requisiti è già possibile manifestare il proprio interesse a partecipare.

DESTINATARI
Il progetto è rivolto a 253 persone della Provincia di Venezia, disoccupate beneficiarie e non di prestazioni di sostegno al reddito a qualsiasi titolo, e che siano a rischio di esclusione sociale e povertà in quanto:
• disoccupati da almeno 6 mesi o senza un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;
• svantaggiati ai sensi dell’articolo 4 comma 1 della legge 381/1991 e s.m.i;
• iscritti alle liste del collocamento mirato (L.68/99);
• soggetti appartenenti a famiglie senza reddito e ISEE ≤ 20.000 euro;
• soggetti appartenenti a famiglie monoparentali con figli a carico o monoreddito con figli a carico e ISEE ≤ 20.000 euro.
Sarà data priorità alle persone che:
• hanno superato i 50 anni di età
• hanno una disoccupazione di lunga durata (ovvero maggiore di 12 mesi)
• appartengono a nuclei familiari percettori di REI e con cui il CPI ha definito l’apposito Patto di Servizio Personalizzato

DOMANDA DI AMMISSIONE:
Per partecipare alle selezioni inviare la domanda di partecipazione (SCARICA LA DOMANDA QUI) debitamente firmata e compilata in ogni suo campo via mail all’indirizzo lavoroformazione@cogesdonmilani.it oppure a mezzo fax allo 041-5322415 oppure a mano presso gli Uffici di Co.Ge.S. don Lorenzo Milani in Viale San Marco 172 Mestre dal lun al ven dalle 09.00 alle 17.00 allegando, pena esclusione:
– Curriculum vitae aggiornato con foto e autorizzazione al trattamento dei dati personali
– Copia di un documento di identità in corso di validità (e dell’eventuale permesso di soggiorno) e del codice fiscale
– Copia del codice fiscale
– Dichiarazione di immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa e alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro rilasciata dal Centro per l’Impiego
– Eventuale documentazione proveniente dalla pubblica amministrazione attestante lo stato di svantaggio ai sensi dell’articolo 4 comma 1 della legge 381/1991 e s.m.i
– Eventuale documentazione attestante l’iscrizione alle liste del collocamento mirato l. 68/99 e relativa documentazione (verbale di invalidità e relazione conclusiva)
– Eventuale certificazione ISEE ≤ 20.000 euro ed eventuale certificazione ISEE dei nuclei familiari con componenti con disabilità
– Eventuale Patto di Servizio Personalizzato REI sottoscritto con il Centro per l’impiego

INDENNITA’ DI PARTECIPAZIONE:
Per i destinatari che non percepiscono alcun sostegno al reddito, è prevista l’erogazione di:
– una borsa di tirocinio pari a 600,00 € lordi/mese (riconosciuta nel caso in cui il tirocinante sia presente in azienda per almeno il 70% del monte ore totale previsto)
– un’indennità di partecipazione per le attività di formazione, il cui valore orario è pari a 3 €/ ora (o 6 €/ora nel caso in cui il destinatario presenti una attestazione ISEE ≤ 20.000 euro)
L’indennità di partecipazione è da intendersi per ora di effettiva presenza ed è riconoscibile solo nel caso in cui il partecipante sia presente per almeno il 70% delle ore di formazione totali previste.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI GUARDA LA LOCANDINA COMPLETA DEL PROGETTO
locandina-aict-2018

 

Giovani talenti: dalla tradizione all’innovazione

23 ottobre 2018 Sumo Blog, corsi, Giovani, impresa, lavoro, News, Senza categoria

Progetto “Giovani Talenti: dalla tradizione all’innovazione”; l’occasione per 20 ragazzi e ragazze di sperimentarsi nel giornalismo online e per conoscere le aziende artigiane del territorio.

Ai partecipanti sarà proposto:

  • un corso di formazione di 6 ore su tecniche e strumenti di storytelling e narrazione online;
  • 4 workshop in presenza di artigiani del territorio;
  • visite in aziende durante le quali i ragazzi potranno scattare foto, raccogliere impressioni e intervistare gli artigiani;
  • un laboratorio di giornalismo online per arrivare alla pubblicazione di un articolo che racconta l’azienda artigiana visitata.

Ai partecipanti verrà riconosciuto un bonus cultura costituito da 150 euro da spendere in librerie, musei, cinema, teatri e altri servizi culturali.

Parte così il progetto “Giovani talenti: dalla tradizione all’innovazione” realizzato nell’ambito dei Piani di intervento in materia di politiche giovanili  DGR 1392 del 29/08/2017 promossi dalla Regione Veneto,  Direzione Servizi Sociali – Unità famiglia, minori, giovani e servizio civile.

Il progetto si propone di offrire ai ragazzi del territorio una serie di occasioni di incontro con la tradizione imprenditoriale locale per stimolarli a sviluppare la propria attività imprenditoriale e lavorativa all’insegna dell’innovazione fondata su una solida conoscenza della tradizione.
La proposta è realizzata da Sumo SCS in collaborazione con iCNA di Venezia, diverse piccole imprese artigiane, Scuole e Università del territorio e il Comune di Venezia.

 

Per maggiori informazioni sumo.lavoro@gmail.com

sumo_artigiani_locandina

Al via il progetto BEYOND THE CHALLANGE: LET’S MOVE STUDENTS!

27 settembre 2018 Sumo Blog, Giovani, News, Scuola, Senza categoria Tag:, , ,

Progetto “BEYOND THE CHALLANGE: LET’S MOVE STUDENTS!” nell’ambito del POR FSE 2014-2020; DGR 355 del 21/03/2018 – Move in Alternanza 2- anno 2018.

Ieri mattina abbiamo presentato agli studenti delle classi quarte del Liceo Stefanini di Venezia Mestre il progetto Let’s move students insieme alla rete di parternariato composta da Apindustria Servizi Venezia, Liceo Stefanini, Lemon di Ilaria Muzzati e Lunaria.

Grazie al progetto “Let’s move students”, a 60 studenti sarà data la possibilità di trascorrere il periodo di Alternanza Scuola Lavoro all’estero lavorando all’interno di creative industries insieme ad un gruppo di coetanei provenienti da diverse nazioni.
In particolare le destinazioni sono per campagne di scavi archeologici in Spagna, manutenzione e valorizzazione di castelli del ‘600 in Inghilterra e Francia, partecipazione all’organizzazione di eventi culturali e festival ancora una volta in Francia e attività di tutela della biodiversità ambientale in Germania.
Gli studenti saranno seguiti per tutto il tempo da un tutor e saranno loro forniti vitto e alloggio, nonchè una copertura delle spese di viaggio. Per coloro che partiranno sono inoltre previsti diversi incontri informativi e preparatori.
L’esperienza darà ai partecipanti la possibilità di conoscere nuove culture, accrescere il proprio senso di appartenenza alla comunità europea, sperimentare sé stessi in contesti nuovi sviluppando soft skills e competenze internazionali che favoriranno lo studio, l’occupazione e le prospettive reddituali dei giovani studenti.

42611777_1955541161411984_3851917779917602816_n

Opportunità di coaching con il progetto Bumo Bee

25 settembre 2018 Sumo Blog, Fragilità, lavoro, News, Politiche Attive, Senza categoria

Art.1 Il progetto.

BumoBee (Business models for Benefit enterprises) è un progetto di ricerca-azione sul tema delle imprese benefit promosso da Fondazione Università Ca’ Foscari Venezia e finanziato dalla Regione del Veneto – STRUMENTI DI INNOVAZIONE SOCIALE – ANNO 2017 con DGR. n. 1267 del 08 agosto 2017

Art.2 L’intervento.

L’obiettivo dell’intervento “Coaching individuale per il potenziamento delle competenze individuali” è quello di fornire ai destinatari un supporto consulenziale di 32 ore finalizzato a sostenere la loro riqualificazione attraverso interventi specifici di coaching, con lo scopo di migliorare la performance e adattare le competenze ai fabbisogni professionali individuati nel territorio.

Art.3 I Beneficiari.

Sarà ammesso all’intervento 1 destinatario in una delle seguenti condizioni:

  • essere occupati

oppure

  • non avere un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;
  • avere tra i 15 e i 24 anni;
  • non possedere un diploma di scuola media superiore o professionale (livello ISCED 3) o aver completato la formazione a tempo pieno da non più di due anni e non aver ancora ottenuto il primo impiego regolarmente retribuito;
  • avere superato i 50 anni di età;
  • essere un adulto che vive solo con una o più persone a carico;
  • essere occupato in professioni o settori caratterizzati da un tasso di disparità uomo- donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna in tutti i settori economici in Italia se il lavoratore interessato appartiene al genere sottorappresentato;
  • appartenere a una minoranza etnica e avere la necessità di migliorare la propria formazione linguistica e professionale o la propria esperienza lavorativa per aumentare le prospettive di accesso a un’occupazione stabile;
  • essere soggetti svantaggiati ai sensi dell’articolo 4 comma 1 della legge 381/1991;
  • essere soggetti a rischio di esclusione sociale e povertà, altri soggetti particolarmente vulnerabili;
  • essere soggetti con disabilità (L.68/99);
  • essere soggetti appartenenti a famiglie senza reddito, monoparentali o monoreddito con figli a

 

Art.4 Le modalità di partecipazione.

Scaricare la domanda di partecipazione all’indirizzo web www.sumonline.it/wordpress/blog/ Compilare e consegnare la domanda di partecipazione entro il 15 ottobre 2018 presso Lab Altobello, via Altobello 7L Mestre Venezia accompagnandola a copia di:

  • un documento valido del candidato
  • codice fiscale del candidato
  • la documentazione comprovante i requisiti elencati al punto 3

Art.5 Tempi e selezioni.

L’ammissibilità delle domanda verrà valutata in ordine cronologico di arrivo e la selezione avverrà mediante un colloquio di tipo attitudinale e motivazionale condotto da una commissione interna.

 

verbale di selezione

Sportello Job Orienta a Noale

13 settembre 2018 Sumo lavoro, News, Senza categoria

Lo sportello Job Orienta di Noale, coordinato dal Comune di Noale e gestito dalla nostra cooperativa, offre un servizio di orientamento per la ricerca del lavoro.

Ogni lunedì dalle 10.00 alle 13.30 in Piazza i nostri operatori sono a disposizione per fornire supporto nella stesura del proprio curriculum vitae, per cercare opportunità di lavoro online, per dare informazioni circa i servizi messi a disposizione dal territorio e molto altro.

L’ingresso è libero e usufruire degli servizi dello sportello è gratuito; è possibile anche prenotare un appuntamento chiamando negli orari di apertura allo 041440678 o scrivendo a joborienta.noale@gmail.com

Inoltre, per tutto il mese di ottobre e novembre 2018 l’appuntamento raddoppia!
Oltre all’apertura mattutina, Job Orienta organizzerà dei LABORATORI PERMANENTI di ricerca del lavoro dalle 14.30 alle 17.30 presso il Padiglione Ferrante c/o Ospedale nuovo.
Anche in questo caso la partecipazione è libera e gratuita, ma è gradita una pre iscrizione chiamando negli orari di apertura allo 041440678 o scrivendo a joborienta.noale@gmail.com.

 

Vi aspettiamo!

Marchio di qualità europeo dei servizi educativi per la prima infanzia

27 febbraio 2018 Sumo Senza categoria, Start-up & Innovazione Sociale

Dall’ottobre del 2017 sette istituzioni della Germania, dell’Italia, della Slovenia, dell’Ungheria e dell’Austria stanno lavorando alla creazione di un marchio di qualità europeo per i servizi per la prima infanzia. Questo marchio per le scuole materne e gli asili nido mirerà soprattutto a certificare la qualità dei servizi educativi e di assistenza per la prima infanzia e a contribuire alla garanzia di qualità. Inoltre, esso rappresenterà uno sviluppo essenziale nel lavoro nell’ambito dell’educazione e dell’assistenza di qualità nell’istruzione prescolastica.

Esperto/a in rigenerazione urbana e innovazione sociale

20 dicembre 2017 Sumo corsi, Garanzia Giovani, Giovani, Senza categoria, Start-up & Innovazione Sociale

Il progetto è stato approvato. A seguito della pubblicazione del Decreto definitivo di approvazione del progetto è stato pubblicato un nuovo avviso di selezione

Le persone che intendono candidarsi dovranno

  • essere iscritte al Programma Garanzia Giovani in una qualsiasi delle Regioni italiane
  • aver stipulato un Patto di Servizio presso uno sportello Youth Corner pubblico/privato in Veneto
  • inviare entro il 9 febbraio 2018 via mail a garanziagiovani.sumo@gmail.com la Domanda di partecipazione adeguatamente compilata, firmata e accompagnata dalla scansione della Carta d’Identità e dal Codice Fiscale del/la candidato/a

Il progetto si rivolge a 15 giovani laureati (preferibilmente in architettura e humanities) interessati ad approfondire i processi e gli strumenti per la progettazione e la realizzazione di interventi di rigenerazione urbana orientati all’innovazione sociale e culturale.

Commenti recenti

    Archivi

    Privacy policy e cookie policy

    CONTATTI

    Sumo Società Cooperativa Sociale
    Sede legale: Via Milano, 50 30172 Mestre
    Sede operativa: Via Altobello, 7 30172 Mestre
    Sede accreditata per i Servizi al Lavoro in viale S. Marco n. 172, 30173 Mestre (Ve) presso Coges Don Lorenzo Milani Società Cooperativa Sociale
    pec: Sumocoop@pec.it
    Iscritta al Registro Imprese della CCIAA di Venezia Rovigo Delta Lagunare
    REA VE-315212
    P.IVA 03523900276
    Email: amministrazione@sumonline.it