Category: Democrazia partecipativa

Martedì l’assessore Ferrazzi presenta “La Consulta dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze”

8 ottobre 2011 admin Democrazia partecipativa, Scuola

Prende il via “La Consulta dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze”. Il progetto, promosso dal Comune di Venezia, sarà presentato martedì 11 ottobre, alle ore 16.30, al Municipio di Mestre, dall’assessore alle Politiche educative, Andrea Ferrazzi.
L’obiettivo generale del progetto, alla sua prima edizione, è quello di fornire a bambini e ragazzi spazi e strumenti per diventare cittadini attivi, permettendo loro di familiarizzare con la vita pubblica e favorendo un processo di crescita orientato al bene comune, così come indicato dalla Convenzione Onu sui diritti dell’Infanzia (1989), dalla Carta delle Città Educative di Barcellona (1991) e dalle esperienze italiane (L.285/97).
La Consulta sarà composta da due rappresentanti per plesso scolastico: un bambino e una bambina, eletti tra gli alunni della scuola stessa. Parteciperanno alle elezioni le classi terze e quarte delle scuole primarie e prime e seconde delle secondarie di I°grado; ogni classe partecipante presenterà un’idea di progetto sui temi della sostenibilità urbana, verranno eletti i rappresentanti che hanno esposto l’idea più votata.
La Consulta si riunirà più volte durante l’anno scolastico con la seguente articolazione: 3 incontri plenari in orario scolastico a Ca’ Farsetti; 4 incontri decentrati, in orario extrascolastico nei territori di provenienza.

Nel 2011 a Venezia nasce la Consulta dei bambini e delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze

21 marzo 2011 admin Democrazia partecipativa, Scuola Tag:, , , , ,

La cooperativa si è aggiudicata la gara per l’affidamento del progetto della Consulta bandita dal Comune di Venezia Direzione Politiche Educative, della Famiglia e Sportive, un progetto dell’Amministrazione Comunale per promuovere e sostenere il diritto di cittadinanza dei bambini e delle bambine degli adolescenti e delle adolescenti.
Caratteristica fondamentale di tutto il progetto è intendere la Consulta delle bambine e dei bambini e delle ragazze e dei ragazzi come un luogo in cui sia possibile in primis motivare gli alunni delle scuole del territorio a “pensare il futuro” del proprio ambiente di vita, identificare problemi da risolvere, inventare e condividere soluzioni di intervento, ma anche imparare reciprocamente a immaginare mondi possibili e a metterli in pratica, stimolando nei partecipanti un atteggiamento positivo e di fiducia verso il cambiamento e all’interno della quale, attraverso l’uso di una metodologia di indagine partecipativa, vi sia occasione di comunicare agli alunni il valore della cittadinanza attiva.

Giovani, partecipazione e nuovi media

15 dicembre 2010 admin Democrazia partecipativa, Diritti e ambiente, Giovani, Pubblicazioni Tag:, , , , ,

La ricerca “Giovani, partecipazione civica e nuovi media” è uno dei frutti di “Attivamente III Edizione”, un progetto di Sumo società cooperativa sociale e sostenuto economicamente dalla Regione Veneto nell’ambito delle “Iniziative a contributo” previste dalla Legge Regionale 16 Dicembre 1999, n.55 ‘Interventi regionali per la promozione dei diritti umani, la cultura di pace, la cooperazione internazionale e la solidarietà’, che nel suo complesso ha reso possibile la realizzazione di un articolato sistema di iniziative con l’obiettivo generale di promuovere un’azione di empowerment in merito alla concreta diffusione di una cultura di pace e di tutela dell’ambiente.

Per accedere alla versione digitale dell’indagine clicca qui
Per accedere alla versione stampabile clicca qui

Indagine “Giovani, partecipazione civica e nuovi media”

3 maggio 2010 admin Democrazia partecipativa, Giovani, Pubblicazioni

E’ in fase di conclusione la prima parte dell’indagine sul rapporto tra giovani, nuovi media e civismo.
L’indagine “Giovani, partecipazione civica e nuovi media” si pone l’obiettivo di divenire uno strumento d’analisi utile per i decisori politici e gli educatori che operano con i giovani che hanno la volontà di ricercare nuove forme di promozione della partecipazione giovanile in una comunità dove si fa un gran parlare di “declino della partecipazione” (Istituto IARD, “Rapporto Giovani”, 2007).
Attraverso un’indagine campionaria si vuole verificare se e quale relazione esiste tra giovani, partecipazione e nuovi media in termini di fonti informative, social networking e civismo.

Vivacittà è su blogspot

3 gennaio 2010 admin Democrazia partecipativa, Giovani

“VivaCittà” è il network per la partecipazione e il dialogo tra i giovani, realizzato dall’Assessorato comunale alle Politiche giovanili in collaborazione con il Dipartimento Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Anci, nell’ambito del Progetto Locale Giovani – Città metropolitane.
Un tavolo partecipativo attorno al quale si ritrovano giovani che condividono la volontà di ripensare e realizzare le politiche giovanili e culturali della città, valorizzando le esperienze più innovative del territorio e sperimentando nuove forme di creatività.
Un piano ambientale ad impatto “zero”…

Vivacittà è ormai entrato nella sua fase realizzativa. I tavoli di confronto realizzati hanno prodotto centinaia di idee e progetti che si concretizzeranno in città da settembre 2009 a giugno 2010.
Seguili su www.vivacitta.blogspot.com

Vivacittà è partecipazione

3 ottobre 2009 admin Appuntamenti, Democrazia partecipativa, Giovani

Il programma di attività del progetto Vivacittà sarà presentato al pubblico e alla stampa

mercoledì 21 ottobre 2009 alle ore 17.00
presso Sala del Consiglio Comunale Cà Farsetti Venezia (Rialto)

Interverranno:
Luana Zanella, Assessora alle Politiche Giovanili e Pace del Comune di Venezia
Alberta Basaglia, Responsabile del Servizio Partecipazione giovanile e pace del Comune di Venezia
Fabrizio Capigatti, Presidente Associazione culturale Etiam
Elisa Dal Corso, Presidentessa Associazione culturale Veni
Maurizio Busacca, Sumo società cooperativa sociale

Contributi di:
Paolo Ticozzi, “Laboratori urbani di politiche giovanili”
Francesca Casarano, “Giovani e spazi sociali”
Alberto Cuomo, “Eventi metropolitani”
Tommy Meduri, “BIT: Basso Impatto sul Territorio”
Simone Panizzutti, “Giovani e nuove dipendenze”
Pier Carossino, “Una nuova idea di rete territoriale”

L’Assessora Zanella presenta Vivacittà

3 settembre 2009 admin Democrazia partecipativa, Giovani

Meno di un anno fa, le Politiche Giovanili del Comune di Venezia hanno lanciato un’idea ambiziosa: mettere in rete i giovani delle associazioni, dei gruppi informali e anche singoli per dare loro l’opportunità di proporre progetti e aprire spazi, non attraverso un bando – che inevitabilmente avrebbe portato a rivalità e competizione – ma attraverso un tavolo di progettazione comune,  sostenendoli in parte ma spingendoli anche ad essere “imprenditori delle proprie idee” attraverso la ricerca in proprio di sponsor privati per riuscire a realizzare le loro progettualità.

Presentazione pubblica Vivacittà

20 febbraio 2009 admin Appuntamenti, Democrazia partecipativa, Giovani

NON MANCARE,TI ASPETTIAMO
MERCOLEDI’ 25 MARZO ORE 17.00
CA’ FARSETTI (Sala del Consiglio Comunale) VENEZIA

Hai un’idea? Un progetto? Una iniziativa? Un sogno da realizzare? Hai voglia di organizzare una festa? Un concerto? Una mostra? Hai tra i 16 e i 29 anni? Sei un’associazione? un gruppo di amici e amiche? uno studente? una cooperativa?
Vuoi partecipare a un’esperienza di Bilancio partecipativo? 4 incontri per poi proporre direttamente la tua idea al Comune di Venezia.

Sei impegnata/o in progetti di cooperazione internazionale? Vuoi proporre iniziative per la tutela dei diritti umani? Vuoi diffondere in città una cultura di pace? Fai parte di un’associazione? un comitato? o sei un semplice cittadino con voglia di fare?


Commenti recenti

    Archivi

    Privacy policy e cookie policy

    CONTATTI

    Sumo Società Cooperativa Sociale
    Sede legale: Via Milano, 50 30172 Mestre
    Sede operativa: Via Altobello, 7 30172 Mestre
    Sede accreditata per i Servizi al Lavoro in viale S. Marco n. 172, 30173 Mestre (Ve) presso Coges Don Lorenzo Milani Società Cooperativa Sociale
    Pec: sumocoop@pec.it
    Iscritta al Registro Imprese della CCIAA di Venezia Rovigo Delta Lagunare
    REA VE-315212
    P.IVA 03523900276
    Email: amministrazione@sumonline.it